CHI SIAMO

Search
Close this search box.

Tory Burch un nuovo showroom nasce a Milano.

E’ stato inaugurato un nuovo headquarter a Milano per Tory Burch. Il marchio di lifestyle per un lusso accessibile, nato dal connubio tra lo sportwear classico americano e la creatività eclettica della designer, co-fondatrice del brand.

La stilista americana ha lanciato sul mercato prodotti di classe con un’estetica sofisticata, pur avendo una fascia di prezzo accessibile.

La donna di Tory ha una personalità marcata e decisa, sicura di sé e delle proprie scelte.

Anche lo show room mostra la sensibilità artistica della designer. Infatti si trova in un elegante palazzo nel cuore di Milano, accanto ai giardini di Villa Reale, a pochi passe dal quadrilatero della moda.

Uno spazio di 600 mq, dove si osservano subito i caratteristici elementi simbolo dello stile Tory Burch: porte laccate arancioni, dettagli in oro opaco, sedie francesi, candelieri in bronzo dorato, tende in velluto e foto di famiglia.

Il brand, che ha iniziato il suo percorso nel 2004 a New York, è cresciuto notevolmente in Europa: dall’apertura del suo primo show-room a Milano nel 2008, ai due negozi monomarca aperti nel 2010, in via del Babuino a Roma e in New Bond Street a Londra. Prossimamente ci saranno nuovi opening, a Parigi, Monaco e ancora Milano.


La donna dinamica, che sceglie la praticità, senza rinunciare alla classe e alla raffinata eleganza troverà sempre nello stile inconfondibile di Tory Burch il capo giusta per valorizzare la sua essenza. Non possiamo non citare la raffinatezza del catering, dove oltre a varie prelibatezze, si poteva degustare lo Champagne Cheurlin Dangin, gentilmente offerto da Fabrice Goux mentre la deliziosa principessa Scilla Ruffo di Calabria curava il sound della serata. Tutto questo grazie alla sapiente regia di Massimiliano Galletti e della Pr Chiara Rimoldi.

Valentina Dellavalle

Tory Burch un nuovo showroom nasce a Milano.

E’ stato inaugurato un nuovo headquarter a Milano per Tory Burch. Il marchio di lifestyle per un lusso accessibile, nato dal connubio tra lo sportwear classico americano e la creatività eclettica della designer, co-fondatrice del brand.

La stilista americana ha lanciato sul mercato prodotti di classe con un’estetica sofisticata, pur avendo una fascia di prezzo accessibile.

La donna di Tory ha una personalità marcata e decisa, sicura di sé e delle proprie scelte.

Anche lo show room mostra la sensibilità artistica della designer. Infatti si trova in un elegante palazzo nel cuore di Milano, accanto ai giardini di Villa Reale, a pochi passe dal quadrilatero della moda.

Uno spazio di 600 mq, dove si osservano subito i caratteristici elementi simbolo dello stile Tory Burch: porte laccate arancioni, dettagli in oro opaco, sedie francesi, candelieri in bronzo dorato, tende in velluto e foto di famiglia.

Il brand, che ha iniziato il suo percorso nel 2004 a New York, è cresciuto notevolmente in Europa: dall’apertura del suo primo show-room a Milano nel 2008, ai due negozi monomarca aperti nel 2010, in via del Babuino a Roma e in New Bond Street a Londra. Prossimamente ci saranno nuovi opening, a Parigi, Monaco e ancora Milano.


La donna dinamica, che sceglie la praticità, senza rinunciare alla classe e alla raffinata eleganza troverà sempre nello stile inconfondibile di Tory Burch il capo giusta per valorizzare la sua essenza. Non possiamo non citare la raffinatezza del catering, dove oltre a varie prelibatezze, si poteva degustare lo Champagne Cheurlin Dangin, gentilmente offerto da Fabrice Goux mentre la deliziosa principessa Scilla Ruffo di Calabria curava il sound della serata. Tutto questo grazie alla sapiente regia di Massimiliano Galletti e della Pr Chiara Rimoldi.

Valentina Dellavalle