CHI SIAMO

Search
Close this search box.

Repossi

IDENTITÀ

Repossi, Maison di alta gioielleria e gioielleria, perpetua il patrimonio creativo della famiglia da tre generazioni.

Una tradizione gioielliera familiare che si tramanda sin dalle origini della Maison, a Torino nel 1957, dove Costantino Repossi, con un diploma di design industriale e una forte passione per l’Art Déco, apre la sua prima boutique. La storia continua quando suo figlio Alberto lancia Repossi sulla scena internazionale installandosi a Monte-Carlo alla fine degli anni ‘70 e diventa il gioielliere ufficiale della corte reale monegasca.

Previous slide
Next slide

 

Dal glamour degli anni ‘80 all’eleganza dell’avanguardia parigina quando la Maison si stabilisce a Place Vendôme nel 1986, Repossi si iscrive saldamente nella propria epoca e si rinnova offrendo costantemente inedite interpretazioni gioielliere.

Rinvigorita dalla visione di Gaia Repossi, direttrice creativa dal 2007, Repossi reinventa i codici tradizionali della gioielleria, associando gioielli primitivi all’arte moderna e all’architettura per realizzare creazioni audaci destinate a essere indossate come “art-à-porter”.

ICONA

Serti sur Vide rivisita i classici emblematici della gioielleria, come il solitario, con diamanti fluttuanti. I diamanti sono montati su una struttura invisibile e sembrano fluttuare sulla pelle come se fossero sospesi, esaltando tutta la purezza di queste pietre.

Anello Serti sur Viide © Anthony Seklaoui/Ohlman Consorti

APPROFONDIMENTO

“Nei nostri atelier si lavora come un secolo fa, con l’aiuto delle nuove tecnologie. È il mix perfetto tra il mondo antico e il mondo contemporaneo.”

Gaia Repossi, direttrice artistica

© Antoine Doyen / Mirage Collectif

SAVOIR-FAIRE

Dal 1986 nel cuore di Place Vendôme, il savoir-faire gioielliero è l’essenza di ogni creazione Repossi. Tutti i gioielli sono realizzati a mano esclusivamente in Francia e in Italia. Da oltre quarant’anni Repossi attinge al patrimonio della tradizione artigiana.
 
È così che, di generazione in generazione, la Maison lavora con gli stessi atelier italiani per garantire un know-how tecnico e una qualità costanti. Per le sue creazioni, Repossi utilizza unicamente pietre preziose della più alta qualità, principalmente diamanti, ma anche diamanti colorati e smeraldi.

Monaco

La prima finestra sul mondo per la Maison, la boutique Repossi storica di Monaco  si trova sulla passeggiata di Monte Carlo dal 1978. Scrigno imperdibile  nato per una clientela internazionale e principesca, apre a Alberto Repossi la porta dei palazzi e delle famiglie reali. La sua reputazione gli permette anche d’essere nominato gioielliere ufficiale della corona monegasca e d’avere fra gli altri la possibilità di realizzare l’anello di fidanzamento della sposa del principe Alberto di Monaco. Ripensata integralmente nel 2020 con un design  degli interni inedito e un allestimento audace, l’indirizzo d Monaco è la prima boutique firmata da Flavin Judd, designer architetto e direttore  della Fondazione Donald Judd. Repossi et Judd hanno tutti e due riaffermato la continuità del proprio patrimonio  e condiviso un interesse comune per la semplicità delle linee continue e dei sistemi di ripetizione 

Repossi

IDENTITÀ

Repossi, Maison di alta gioielleria e gioielleria, perpetua il patrimonio creativo della famiglia da tre generazioni.

Una tradizione gioielliera familiare che si tramanda sin dalle origini della Maison, a Torino nel 1957, dove Costantino Repossi, con un diploma di design industriale e una forte passione per l’Art Déco, apre la sua prima boutique. La storia continua quando suo figlio Alberto lancia Repossi sulla scena internazionale installandosi a Monte-Carlo alla fine degli anni ‘70 e diventa il gioielliere ufficiale della corte reale monegasca.

Previous slide
Next slide

 

Dal glamour degli anni ‘80 all’eleganza dell’avanguardia parigina quando la Maison si stabilisce a Place Vendôme nel 1986, Repossi si iscrive saldamente nella propria epoca e si rinnova offrendo costantemente inedite interpretazioni gioielliere.

Rinvigorita dalla visione di Gaia Repossi, direttrice creativa dal 2007, Repossi reinventa i codici tradizionali della gioielleria, associando gioielli primitivi all’arte moderna e all’architettura per realizzare creazioni audaci destinate a essere indossate come “art-à-porter”.

ICONA

Serti sur Vide rivisita i classici emblematici della gioielleria, come il solitario, con diamanti fluttuanti. I diamanti sono montati su una struttura invisibile e sembrano fluttuare sulla pelle come se fossero sospesi, esaltando tutta la purezza di queste pietre.

Anello Serti sur Viide © Anthony Seklaoui/Ohlman Consorti

APPROFONDIMENTO

“Nei nostri atelier si lavora come un secolo fa, con l’aiuto delle nuove tecnologie. È il mix perfetto tra il mondo antico e il mondo contemporaneo.”

Gaia Repossi, direttrice artistica

© Antoine Doyen / Mirage Collectif

SAVOIR-FAIRE

Dal 1986 nel cuore di Place Vendôme, il savoir-faire gioielliero è l’essenza di ogni creazione Repossi. Tutti i gioielli sono realizzati a mano esclusivamente in Francia e in Italia. Da oltre quarant’anni Repossi attinge al patrimonio della tradizione artigiana.
 
È così che, di generazione in generazione, la Maison lavora con gli stessi atelier italiani per garantire un know-how tecnico e una qualità costanti. Per le sue creazioni, Repossi utilizza unicamente pietre preziose della più alta qualità, principalmente diamanti, ma anche diamanti colorati e smeraldi.

Monaco

La prima finestra sul mondo per la Maison, la boutique Repossi storica di Monaco  si trova sulla passeggiata di Monte Carlo dal 1978. Scrigno imperdibile  nato per una clientela internazionale e principesca, apre a Alberto Repossi la porta dei palazzi e delle famiglie reali. La sua reputazione gli permette anche d’essere nominato gioielliere ufficiale della corona monegasca e d’avere fra gli altri la possibilità di realizzare l’anello di fidanzamento della sposa del principe Alberto di Monaco. Ripensata integralmente nel 2020 con un design  degli interni inedito e un allestimento audace, l’indirizzo d Monaco è la prima boutique firmata da Flavin Judd, designer architetto e direttore  della Fondazione Donald Judd. Repossi et Judd hanno tutti e due riaffermato la continuità del proprio patrimonio  e condiviso un interesse comune per la semplicità delle linee continue e dei sistemi di ripetizione