CHI SIAMO

Search
Close this search box.

Nozze da mille e una notte

Convola a nozze il figlio minore del Sultano del Brunei.

Una cerimonia durata parecchi giorni, il principe Abdul Malik si è sposato con una giovane ragazza di 22 anni.

Vista la discendenza da uno degli uomini più ricchi del pianeta, che per tanti anni ha occupato il primo posto dei paperoni, la cerimonia non poteva essere che da sogno.

La sposa indossava gioielli da mille e una notte.

Diadema tempestato di smeraldi a forma di goccia, accompagnato da collana con pendente centrale, spilla, bracciale e anello, tutto con smeraldi grandi quanto uova di quaglia.

Anche se in calo, la ricchezza del Sultano del Brunei resta faraonica.

Nel suo garage ci sono migliaia di auto, comprese 500 Rolls-Royce, 531Mercedes-Benz, 367Ferrari, 362Bentley, 185BMW, 177Jaguar, 160Porsche, 130 Rolls-Royce e 20 Lamborghini.

Alcuni anni fa è iniziata la vendita di alcune vetture che conta diversi esemplari unici.

Può darsi che sia un segnale lanciato alla sua gente, dopo l’appello del 2010, quando l’ex uomo più ricco del mondo aveva esortato il popolo del Brunei a ridurre la propensione allo stile di vita lussuoso. Per questo Hassanal Bolkiah si era rivolto al suo popolo, invitandolo a rinunciare agli eccessi, spesso basati su crescenti passavità finanziarie. Il sultano aveva avvertito gli abitanti del regno, dicendo loro che vivono al di sopra delle proprie possibilità. Anche le risorse di petrolio e gas non sono eterne.

 

Nozze da mille e una notte

Convola a nozze il figlio minore del Sultano del Brunei.

Una cerimonia durata parecchi giorni, il principe Abdul Malik si è sposato con una giovane ragazza di 22 anni.

Vista la discendenza da uno degli uomini più ricchi del pianeta, che per tanti anni ha occupato il primo posto dei paperoni, la cerimonia non poteva essere che da sogno.

La sposa indossava gioielli da mille e una notte.

Diadema tempestato di smeraldi a forma di goccia, accompagnato da collana con pendente centrale, spilla, bracciale e anello, tutto con smeraldi grandi quanto uova di quaglia.

Anche se in calo, la ricchezza del Sultano del Brunei resta faraonica.

Nel suo garage ci sono migliaia di auto, comprese 500 Rolls-Royce, 531Mercedes-Benz, 367Ferrari, 362Bentley, 185BMW, 177Jaguar, 160Porsche, 130 Rolls-Royce e 20 Lamborghini.

Alcuni anni fa è iniziata la vendita di alcune vetture che conta diversi esemplari unici.

Può darsi che sia un segnale lanciato alla sua gente, dopo l’appello del 2010, quando l’ex uomo più ricco del mondo aveva esortato il popolo del Brunei a ridurre la propensione allo stile di vita lussuoso. Per questo Hassanal Bolkiah si era rivolto al suo popolo, invitandolo a rinunciare agli eccessi, spesso basati su crescenti passavità finanziarie. Il sultano aveva avvertito gli abitanti del regno, dicendo loro che vivono al di sopra delle proprie possibilità. Anche le risorse di petrolio e gas non sono eterne.