CHI SIAMO

Search
Close this search box.

Emirati Arabi nuova sfida

Nuova sfida per gli Emirati Arabi. Abraj Kudai, progetto ambizioso, si tratta dell’albergo più grande del mondo, al suo interno saranno presenti circa 10.000 camere.

L’impianto dovrebbe sorgere a soli due chilometri dal sito che ospita la Mecca, per l’inaugurazione bisognerà aspettare il 2017, con un tempo di realizzazione molto rapido, specie per chi è abituato agli standard italiani.

Una volta terminato, potrà ospitare un numero considerevole di clienti.

Del complesso faranno parte:

  • un centro commerciale,
  • un enorme centro congressi,
  • eliporti,
  • e molte altre dotazioni, in termini di servizi e di impianti.

Le prime immagini svelano un look perfetto per il territorio che lo circonda. Lo stile architettonico offre una selezione interna, fra spazi a 4 e 5 stelle, questi ultimi destinati alla clientela più facoltosa.

Che dire aspettiamoci una nuova meraviglia come gli emiri sanno fare.

Abraj-Kudai

 

Emirati Arabi nuova sfida

Nuova sfida per gli Emirati Arabi. Abraj Kudai, progetto ambizioso, si tratta dell’albergo più grande del mondo, al suo interno saranno presenti circa 10.000 camere.

L’impianto dovrebbe sorgere a soli due chilometri dal sito che ospita la Mecca, per l’inaugurazione bisognerà aspettare il 2017, con un tempo di realizzazione molto rapido, specie per chi è abituato agli standard italiani.

Una volta terminato, potrà ospitare un numero considerevole di clienti.

Del complesso faranno parte:

  • un centro commerciale,
  • un enorme centro congressi,
  • eliporti,
  • e molte altre dotazioni, in termini di servizi e di impianti.

Le prime immagini svelano un look perfetto per il territorio che lo circonda. Lo stile architettonico offre una selezione interna, fra spazi a 4 e 5 stelle, questi ultimi destinati alla clientela più facoltosa.

Che dire aspettiamoci una nuova meraviglia come gli emiri sanno fare.

Abraj-Kudai