CHI SIAMO

Search
Close this search box.

Andrew Tosch allo Street Art Festival UPAINT 2024 di Montecarlo, Monaco

Andrew Tosh, l’artista ligure di cui abbiamo parlato qui  e le cui opere potete ammirare qui in questi giorni ha partecipato all’edizione 2024 del rinomato Street Art Festival UPAINT  di Monaco a Montecarlo. Se ricordate ha uno stile che ricorda molto il movimento pop art degli anni 50 e 60 e i colori brillanti, il romanticismo e l’audacia fanno sicuramente impressionare chiunque ponga lo sguardo sulle sue tele. Così il Principe Alberto di Monaco che ne è rimasto davvero colpito!

Monaco ha assistito a uno straordinario raduno di artisti, sponsor, partner e appassionati d’arte. UPAINT 2024, l’unico festival di arte di strada monegasca, ha preso il centro della scena. Questo attesissimo evento, che ha funzionato come una calamita, ha trasformato il quartiere del Larvotto in una galleria d’arte aperta, catturando i passanti e gli amanti dell’arte. La vivace comunità emersa durante il festival ha condiviso la visione di un mondo che vive in armonia con la natura e celebra la creatività, una causa sostenuta da HSH Prince Albert II e dalla Fondation Prince Albert II de Monaco, tra le altre istituzioni.

La nascita di UPAINT risale al 2013, quando Alberto Colman fu ispirato da una performance di arte dal vivo con Mr One Teas e i suoi partner, Los Gringos. Questa esperienza trasformativa ha scatenato l’obiettivo di Alberto di creare un evento davvero unico: una performance dal vivo di artisti di strada di fama

Andrew Tosch allo Street Art Festival UPAINT 2024 di Montecarlo, Monaco

Andrew Tosh, l’artista ligure di cui abbiamo parlato qui  e le cui opere potete ammirare qui in questi giorni ha partecipato all’edizione 2024 del rinomato Street Art Festival UPAINT  di Monaco a Montecarlo. Se ricordate ha uno stile che ricorda molto il movimento pop art degli anni 50 e 60 e i colori brillanti, il romanticismo e l’audacia fanno sicuramente impressionare chiunque ponga lo sguardo sulle sue tele. Così il Principe Alberto di Monaco che ne è rimasto davvero colpito!

Monaco ha assistito a uno straordinario raduno di artisti, sponsor, partner e appassionati d’arte. UPAINT 2024, l’unico festival di arte di strada monegasca, ha preso il centro della scena. Questo attesissimo evento, che ha funzionato come una calamita, ha trasformato il quartiere del Larvotto in una galleria d’arte aperta, catturando i passanti e gli amanti dell’arte. La vivace comunità emersa durante il festival ha condiviso la visione di un mondo che vive in armonia con la natura e celebra la creatività, una causa sostenuta da HSH Prince Albert II e dalla Fondation Prince Albert II de Monaco, tra le altre istituzioni.

La nascita di UPAINT risale al 2013, quando Alberto Colman fu ispirato da una performance di arte dal vivo con Mr One Teas e i suoi partner, Los Gringos. Questa esperienza trasformativa ha scatenato l’obiettivo di Alberto di creare un evento davvero unico: una performance dal vivo di artisti di strada di fama